Cos’è la rabbia? Come è possibile controllarla, gestirla e trasformarla in positivo?

Cos’è la rabbia? Come è possibile controllarla, gestirla e trasformarla in positivo?

Sappiamo tutti cosa vuol dire sentirsi arrabbiati. È un’emozione umana naturale, che viene invocata quando proviamo dolore, ingiustizia, paura e frustrazione.
Possiamo facilmente dire quando siamo arrabbiati dalla potente risposta fisica nel corpo, come una scarica di adrenalina, aumento della pressione sanguigna, frequenza cardiaca e respiro veloce che spesso ci prende.
Questa risposta fisica può portare a comportamenti aggressivi che, in tempi appropriati, ci ’aiutano’ in qualche modo a difenderci se veniamo attaccati.
Il sentimento di rabbia non è un problema, in sé e per sé: è il modo naturale del nostro corpo di difendersi.
È IL MODO IN CUI REAGIAMO ALLA RABBIA, IN SITUAZIONI NON PERICOLOSE PER LA VITA CHE PUO’ PORTARE A PROBLEMI REALI.
Se abbiamo difficoltà a gestire la rabbia e la reattività in molte aree della nostra vita, al lavoro, nelle nostre relazioni intime, questo può influenzare il nostro senso generale di benessere.
5 segnali importanti che indicano che è il momento di prendere in considerazione la consulenza per la gestione della rabbia sono:
  1. Sentirsi come se dovessi costantemente “tenere dentro” o reprimere i tuoi sentimenti di rabbia.
  2. Frequenti discussioni con familiari, amici, colleghi di lavoro o conoscenti.
  3. Disprezzo delle regole.
  4. Violenza fisica e verbale, gridare forte, sbattere la porta, ecc.
  5. Comportamento fuori controllo, come rompere cose o guida spericolata.
Se hai avuto difficoltà a gestire la tua reattività e i sentimenti di rabbia, questo può e probabilmente ha già portato a comportamenti negativi e rischiosi per le tue relazioni importanti, la tua carriera e la tua salute emotiva e fisica.
Dovresti apprendere risposte nuove e più produttive per riprendere il controllo della tua vita e delle tue relazioni.
Il Counselor professionale può aiutarti a riconoscere i primi segni di rabbia e a rispondere meglio quando la rabbia colpisce, permettendoti di affrontare le situazioni negative in un modo più positivo, attraverso l’autoconsapevolezza e il cambiamento, per meglio reagire alle difficoltà della vita.
NON SOLO REPRIMERE I SENTIMENTI NATURALI DI RABBIA, MA ESPRIMERLA IN MODO ‘SANO E COSTRUTTIVO’.
Se vuoi approfondire l’argomento, per te o per una persona a te vicina, contattaci liberamente su questa pagina  in assoluta privacy.
Chiedere un sostegno è il primo passo per volersi bene. Non c’è giudizio qui
Grazie a Dr. Ilene S. Cohen, Ph.D. per aver ispirato questo post.